fbpx

About FoodBio

Mangiare non è soltanto trasformare e cuocere il cibo: è dono, spiritualità, amicizia, fraternità, bellezza, calore, colore, sapienza, profumo, semplicità, compagnia*

Foodbio è uno spazio dove si parla di cibo vero cioè dell’integrità della nostra salute.

Ma Cibo vero cos’è? È un cibo nel quale poter avere fiducia, da quando viene piantato il seme fino al prodotto trasformato e finito, che arriva sulla nostra tavola.

Dal produttore al fruitore, la filiera deve essere la più breve possibile e durante il processo di manipolazione e trasformazione devono essere mantenute le naturali proprietà degli alimenti senza aggiungere alcun additivo.

È importante conoscere la sua origine e la sua qualità, perché non sia il frutto di terre avvelenate dai pesticidi e non nasca dallo sfruttamento selvaggio e indiscriminato del territorio, che danneggia gravemente la biodiversità e insieme l’equilibrio del pianeta.


Cibo vero non è per il mercato. È per gli altri. E per noi stessi**

Per essere cibo veramente “vero” deve creare socialità, convivialità e scambi, deve essere vivo, non solo materia inerte e colorata da mettere nel piatto, visivamente bello. Cibo vero deve essere:


Il testimone di un’agricoltura sana, pulita e innovativa, attenta all’equilibrio tra sfruttamento della risorsa terreno-territorio, la conservazione della fertilità e degli equilibri naturali, attenta alla qualità del sistema agricolo, poiché questo ha come diretta conseguenza la qualità dell’alimentazione***

Foodbio vuole raccontare gli avvenimenti, gli eventi e i reali protagonisti di questo sistema complesso rappresentato dal cibo che mangiamo e vorrebbe ascoltare le vostre riflessioni e ragionarne insieme.

* C. Petrini, Cibo e libertà

** L. Cavazzoni, Cibo vero,

*** M. Rusconi, M.C. e C. Cantàfora, L’Equilibrio della Terra

I quadri di Vincenzo Campi nell’articolo sono visibili presso la Pinacoteca di Brera, Milano